Associazione Allevatori del Friuli Venezia Giulia, Centro Tori

AREACAVALLI

Normativa

L'anagrafe degli Equidi è stata istituita dalla Legge n.200 del 1 agosto 2003 che affida ad A.S.S.I. (successore UNIRE) la sua organizzazione e gestione: essa è regolamentata dal D.M. 29 dicembre 2009 emesso dal Ministero delle Politiche Agricole alimentari e forestali, di concerto con il Ministero della Salute e dal D.M. 29 settembre 2011 che ne definisce le procedure operative.

 

Le principali finalità sono:

  • tutela della salute pubblica e tutela del patrimonio zootecnico (costituzione e funzionalità della rete di epidemiosorveglianza).
  • tutela economica e valorizzazione del patrimonio zotecnico.
  • fornire il basilare supporto per trasmettere informazioni al consumatore di carni di equidi e consentire un'etichettatura adeguata e chiara del prodotto.
  • assicurare la regolarità delle corse dei cavalli nonché garantire efficienza ed efficacia nella gestione dei controlli sulle corse stesse.
  • prevenire e controllare il fenomeno dell'abigeato.

Dal 25 marzo 2015 è stata attivata la BDE presso il Ministero delle Politiche Agricole in cui sono censiti tutti i cavalli presenti sul territorio nazionale. La BDE rappresenta la banca dati di riferimento per il comparto e la fonte informativa primaria a cui devono riferirsi tutti i soggetti interessati.

E' possibile verificare la presenza di un equide in BDE tramite la pagina messa a disposizione dal Ministero, conoscendone uno dei suoi dati identificativi e collegandosi al seguente link: Banca dati Equidi.

 

Da questa sezione è possibile effettuare il download dei seguenti documenti:

  1. Manuale operativo dell'Anagrafe degli equidi
  2. Registro di Carico e scarico
  3. Tariffario Anagrafe Equidi in vigore dal 05.02.2020.  (aggiornato il 02/03/2020)

 

NEWS: Modifica status equide a NON DPA dei cavalli italiani da SELLA, TROTTO e GALOPPO.

Dal 2021, i proprietari dei cavalli iscritti ai LL.GG detenuti dal MIPAAF, potranno chiedere alle Associazioni Regionali degli Allevatori, la registrazione sul passaporto della modifica dello status dell'equide da DPA (destinato alla produzione di alimenti per il consumo umano) a NON DPA (non destinato alla produzione di alimenti per il consumo umano).

I proprietari potranno pertanto rivolgersi all’Ufficio periferico dell' AIA (sede di MORUZZO per il Friuli V.G.) consegnando:

a) l'apposito modello MIPAAF compilato in ogni sua parte e sottoscritto (scaricabile dal link del Ministero, clicca qui)

b) la fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante.

c) la quietanza del pagamento di €. 34,00 effettuato tramite bonifico su conto corrente bancario intestato al Tesoro dello Stato IBAN:

IT86L 01000 03245 348017253700 con indicazione della causale e del nome del cavallo

d) l'originale del passaporto

per i cavalli trottatori e purosangue inglese il proprietario dovrà allegare anche la pagina estratta dal SIAN - Piattaforma operatori ippici- con riportato il proprietario del cavallo. Il proprietario, infatti, accedendo alla piattaforma sopra indicata può stampare la pagina che riporta il nome del proprietario e del cavallo nonché la data di decorrenza della proprietà, seguendo il percorso: Cavalli - visualizza cavalli di proprietà - nome cavallo - stampa la pagina.

Resta ferma la facoltà per i proprietari di inviare direttamente al Ministero il passaporto con la richiesta di modifica a NON DPA versando l'importo di €. 16,00.

Per ogni informazione, l'Ufficio Anagrafe degli Equidi (tel. 0432 672184/int.3) è aperto al Pubblico, Martedì e Giovedì pomeriggio, dalle ore 14,00 alle ore 17,00.

Documenti e Modulistica

Da questa sezione è possibile effettuare il download dei moduli di più frequente utilizzo, previsti dall'Anagrafe degli Equidi:

  1. Identificazione e denuncia nascita Equide.
  2. Registrazione Equide.
  3. Scheda di riconoscimento veterinario per registrazione Equide.
  4. Passaggio di proprietà Equide.
  5. Denuncia morte-smarrimento-furto Equide.
  6. Denuncia smarrimento passaporto Equide.
  7. Variazione dello stato dell'Equide a non DPA.
  8. Richiesta rimborso per errato pagamento.
  9. Variazione dati Equidi (mantello, data di nascita, sesso).
  10. Consenso di proprietà Equidi a minorenni

Le pratiche dovranno essere inviate alla Associazione Allevatori del Friuli Venezia Giulia - S.P. Quattro Venti, 7 - 33030 MORUZZO  (anche via fax: 0432 672174 e/o via email: p.merlo@aafvg.it o s.urbani@aafvg.it), allegando copia dell'attestazione del pagamento, dei documenti d'identità e del codice fiscale dei Richiedenti.

Ricordiamo che la modulistica non è utilizzabile per i soggetti iscritti ai Libri Genealogici Italiani, per i quali dovrà essere prodotta quella predisposta dagli Enti preposti.

Per ogni informazione, l'Ufficio Anagrafe degli Equidi (tel. 0432 672184/int.3) è aperto al Pubblico, Martedì e Giovedì pomeriggio, dalle ore 14,00 alle ore 17,00.

 

Richiedi
scarica
Per scaricare il seguente catalogo è necessario inserire l'email.
INVIA